Come aprire allegati Alice Mail



Come aprire allegati Alice Mail

Ciao!!! Sono IlMagoDel Computer in questo tutorial ti spiegherò come aprire allegati Alice Mail, qui troverai spiegato tutto quello che bisogna sapere per farlo.

  • Tutto quello che devi fare per visualizzare i tuoi messaggi
  • aprire allegati Alice Mail 
  • è avviare il tuo programma di navigazione preferito (es. Chrome, Firefox, Safari o Internet Explorer)
  • collegarti alla pagina iniziale del servizio ed effettuare l’accesso usando le credenziali che hai scelto durante la fase di creazione dell’account.

Ho una sola raccomandazione da farti: prima di visualizzare o scaricare sul PC un allegato, sia esso un documento o una foto, assicurati della sua sicurezza.
Anche se il mittente sembra affidabile (es. un tuo parente o un tuo collega di lavoro) controlla bene il corpo del messaggio.
Se ci sono frasi strane, che non sembrano scritte dal mittente dell’email, o addirittura il messaggio è in una lingua straniera, non aprire gli allegati. Potrebbero essere dei file infetti utilizzati per veicolare dei virus informatici sul tuo PC! Se trovi delle email sospette nella tua casella di posta elettronica, contatta il mittente e chiedi conferma della legittimità dei file che hai ricevuto.
Meglio essere prudenti.

Aprire allegati Alice Mail da PC

  • Il primo passo che devi compiere è accedere alla tua casella di posta elettronica su Alice Mail
  • collegati alla pagina iniziale del servizio
  • metti il segno di spunta accanto al suffisso del tuo indirizzo email (@alice.it@virgilio.it@tim.it o @tin.it)
  • compila il modulo di login inserendo il tuo username (ossia la parte dell’indirizzo email prima della chiocciola)
  • e la tua password negli appositi campi di testo
  • e premi sul pulsante Entra.
  • Bene, adesso dovresti essere pronto a leggere i tuoi messaggi e soprattutto ad aprire allegati Alice Mail.
  • Seleziona la scheda Posta in arrivo che si trova in alto a sinistra
  • premi sul messaggio che contiene gli allegati di tuo interesse
  • e scorri la pagina fino in fondo.
  • A questo punto hai due possibilità: visualizzare un’anteprima dell’allegato direttamente nel browser
  • una è premere sulla voce anteprima collocata accanto alla sua icona
  • la seconda è scaricare il file sul tuo computer cliccando sulla voce Salva su PC.
    Mi raccomando, apri e scarica solo gli allegati di sicura affidabilità.
  • In alternativa puoi selezionare la scheda Allegati di Alice Mail (collocata in alto a sinistra)
  • e visualizzare o scaricare tutti i file che hai ricevuto nella tua casella di posta elettronica in base alla loro tipologia.
  • Se ti interessa una panoramica veloce su tutte le foto che ti hanno inviato
  • premi sull’icona Immagini contenuta nella barra laterale di sinistra e ti verranno mostrate tutte le foto che hai ricevuto su Alice Mail
  • Vuoi visualizzare tutti i documenti di lavoro che ti hanno mandato ?
  • premi sull’icona Documenti presente nella barra laterale di Alice Mail e il gioco è fatto.
  • Una volta selezionati i contenuti di tuo interesse, puoi visualizzarli direttamente nel browser
  • cliccando sulle loro miniature
  • oppure puoi scaricarli
  • per scaricarli singolarmente
  • premi sull’icona della freccia collocata sotto le loro miniature.
  • Per raggrupparli in un archivio zip e scaricarli tutti insieme
  • metti invece il segno di spunta accanto alle loro anteprime
  • premi sul pulsante Salva
  • digita il nome che vuoi assegnare al pacchetto zip
  • e premi su OK.

Se ti interessa selezionando degli allegati premi sul pulsante Condividi (collocato in alto al centro) puoi anche inviare gli elementi selezionati a un’altra persona (selezionando l’opzione Mail) o condividerli su Facebook (selezionando il nome del social network).
Nel caso in cui riscontrassi degli errori nella visualizzazione degli allegati, prova a installare un nuovo browser sul tuo computer e ad accedere ad Alice Mail tramite quest’ultimo.
Puoi provare Google Chrome o Mozilla Firefox, che sono entrambi gratuiti e compatibili con tutti i principali sistemi operativi per computer (Windows, Mac OS X e Linux).

Aprire allegati Alice Mail da smartphone e tablet

Se ti interessa usare la posta elettronica prevalentemente in mobilità puoi usare Alice Mail è accessibile anche da smartphone e tablet con un’interfaccia ottimizzata per i touch-screen.

  • Tutto quello che devi fare è aprire il browser (es. Chrome su Android o Safari su iOS)
  • collegarti alla pagina https://mail.alice.it
  •  ed effettuare l’accesso ad Alice Mail usando come username il tuo indirizzo email (completo di suffisso, es. nome@alice.it)
  • e come password la password che usi normalmente per accedere all’account.
  • A questo punto premi sull’icona della busta da lettere che si trova in alto a sinistra per accedere alla casella di posta in arrivo
  • seleziona il messaggio che contiene gli allegati di tuo interesse
  • scorri la pagina fino in fondo e scegli se visualizzare i file
  • (facendo clic sull’icona dell’occhio)
  • o scaricarli sulla memoria del dispositivo (facendo clic sulla freccia).

Purtroppo nella versione touch di Alice Mail non è presente la scheda Allegati in cui vengono raccolti tutti i file ricevuti nella propria casella di posta elettronica.




  • Per accedervi da smartphone o tablet
  • devi collegarti alla pagina iniziale di Alice Mail
  • selezionare la voce Mail classica per PC collocata in fondo allo schermo ed effettuare l’accesso al servizio sfruttando la sua versione desktop.

Come inviare allegati pesanti con Gmail o Outlook



Ciao!!! Sono IlMagoDelComputer ed in questo tutorial ti spiegherò come inviare allegati pesanti con Gmail o Outlook senza problemi, in modo da mandare email con file pesanti come allegato in modo facile.

Come inviare allegati pesanti via email con Gmail o Outlook.com

In questa guida ti illustrerò tutte le procedure dettagliate per inviare allegati pesanti via email con Gmail oppure con Outlook.com il provider di posta elettronica di Microsoft.

Entrambe i providers di posta elettronica ti permettono di allegare file pesanti come video alle tue email.
Per fare questo utilizzano dei server di appoggio dove vengono memorizzati i video inviati come allegato, finché l’altra persona non li scaricherà.
Dopo un certo periodo di tempo poi verranno cancellati dal server.

Come inviare video e allegati pesanti con Outlook.com

Per inviare video pesanti puoi scegliere di utilizzare OneDrive come servizio di cloud storage integrato nella posta elettronica Outlook, servizio di Webmail offerto da Microsoft.

La posta elettronica via Web del colosso di Redmond offre inoltre l’integrazione con altri popolari servizi di cloud storage come per esempio Google Drive, Box, Dropbox e persino Facebook.



Tutti questi servizi sono utilizzabili direttamente dalla posta elettronica e usufruibili durante la composizione di una nuova email.

Se vuoi sfruttare questa funzionalità

  • dovrai per prima cosa effettuare l’accesso Webmail Outlook
  • con i dati del tuo account
  • iniziare a comporre il nuovo messaggio di posta elettronica
  • premendo sul pulsante Nuovo
  • fai clic sul pulsante con il simbolo di una graffetta per vedere apparire una sezione laterale che ti permetterà di
  • allega il video da inviare utilizzando un servizio di cloud storage tratta di integrati:
  • One Drive,
  • Google Drive,
  • Box,
  • Dropbox
  • Facebook

Io personalmente ti consiglio di usare One Drive, Google Drive o Dropbox che sono servizi molto affidabili

Dal momento in cui si tratta di un file di grosse dimensioni questo verrà caricate automaticamente nel servizio di cloud storage da te scelto e verrà allegato nell’email il link per la sua visualizzazione in modo tale che potrai inviarlo all’interno del messaggio di posta elettronica.



Come inviare allegati pesanti con Gmail

Il servizio di Webmail di Google, Gmail, offre una funzionalità simile a Outlook per quanto riguarda l’invio di file di grosse dimensioni tra la sua posta elettronica. A differenza di quanto ho appena spiegato per il servizio di Webmail di Microsoft, Google offre soltanto l’integrazione con Google Drive, suo servizio di cloud storage predefinito.

Per utilizzare l’integrazione con Google Drive e riuscire così nel tuo intento di inviare un video di opzioni tramite email,

  • accedi alla posta elettronica Google
  • clicca sul pulsante Scrivi per comporre un o messaggio di posta elettronica.
  • premi sul tasto con il simbolo di Google Drive che puoi vedere di fianco al simbolo della graffetta che relativa all’invio di allegati.
  • A questo punto, tramite la sezione Carica potrai effettuare l’upload su Google Drive del video di tuo interesse.

Una volta che l’avrai caricato

  • premi sul pulsante Inserisci per inserire il link allo stesso all’interno del corpo di testo dell’email.
  • Agendo in questo modo potrai riuscire nel tuo intento di inviare un video di grosse dimensioni senza utilizzare servizi esterni alla tua posta elettronica.

Siti internet per allegare video pesanti via email

Come l’utilizzo dei più famosi servizi di Webmail puoi utilizzare degli strumenti di terze parti per mandare video pesanti in maniera altrettanto semplice e veloce.



Ti basterà utilizzare alcuni famosi siti Web che vengono offerti in maniera completamente gratuita e permettono di caricare file di grosse dimensioni all’interno dei loro server.

Agendo in questo modo potrai generare un link per il download del file oppure potrai indicare un indirizzo email al quale inviare il video.

Ti indico quindi qui di seguito quali sono questi servizi Web che ti consiglio di utilizzare per mandare video pesanti, parlandoti anche di quelle che sono le loro caratteristiche principali.

COME INVIARE ALLEGATI PESANTI COME VIDEO VIA EMAIL

Vuoi inviare dei video via email ai tuoi amici o colleghi ? Nessun problema, ci sono servizi ottimi come WeTransfer che vengono usati ormai da anni per trasferire video o file pesanti da una persona all’altra usando i server di appoggio di WeTransfer.
Tramite questo servizio è possibile inviare facilmente video e altri tipi di file pesanti tra indirizzi email.



Come inviare allegati pesanti via email con FileMail

Come inviare allegati pesanti via email con WeTransfer